Lavorazione a freddo della lamiera

17/03/2020

Hightech con cuore e passione.
Veneta Stampi SRL è specializzata nella progettazione e costruzione di stampi per la lavorazione a freddo della lamiera. L’attività viene svolta su oltre 10.000 m² di superficie coperta e la produzione di stampi, fino a 40 t, è rivolta a diversi settori merceologici, in particolare, alle maggiore case automobilistiche europee.
Nostro servizio completo dalla progettazione fino al montaggio finale ci permette una garanzia piena della qualità e reazioni flessibili alle richieste dei nostri clienti, soprattutto grazie all’implementazione della propria attività con presse fino a 2000 t, con un reparto taglio laser e di saldatura laser.

Che cos’è lo stampaggio a freddo
Lo stampaggio della lamiera è l’insieme delle operazioni effettuate a partire da un foglio piano di metallo laminato, per realizzare sagomature e formature, al fine di conferire alla lamiera una forma desiderata, imprimendole delle deformazioni permanenti (riprendendo l’esempio fatto poco sopra, pensiamo agli sportelli e agli altri pezzi della carrozzeria delle macchine). In questo procedimento il materiale viene deformato oltre il punto di resistenza elastica, ma non viene spinto però oltre il limite di rottura.

Lo stampaggio lamiera a freddo è la chiave per ottenere componenti meccanici di elevata qualità, anche perché non comporta variazioni strutturali del metallo, che mantiene quindi le sue caratteristiche meccaniche e resistenziali.

Vantaggi
La tecnica dello stampaggio a freddo presenta numerosi vantaggi rispetto ad altre tecniche usate per analoghi scopi. Grazie ad esso, infatti, si può ottenere un prodotto finito con molta velocità, con una sagomatura pressoché finita (che quindi non comporterà lavorazioni secondarie), di grande precisione dimensionale e con un’ottima finitura superficiale. Inoltre consente di ridurre al minimo lo spreco di materia prima, oltre che migliorare le caratteristiche meccaniche del prodotto finito.